acisjf verona 8 marzo

Una coperta per Giulietta

2500 coperte realizzate a mano rivestono piazza Bra a Verona per onorare le donne e il loro impegno straordinario. I manufatti saranno venduti e il ricavato sarà destinato alla “Casa di Petra”, centro di accoglienza per donne maltrattate. All’iniziativa partecipa anche l’Acisjf Verona.

piazza Bra Verona AcisjfUna distesa di coperte per tappezzare piazza Bra, a Verona. È l’originale iniziativa della città, intitolata “La coperta per Giulietta. Viva Vittoria Verona”, in onore della donna e della sua forza di fronte agli ostacoli, che si svolge oggi 8 marzo. I manufatti, prodotti da donne e uomini, sono al centro del progetto lanciato lo scorso 25 novembre per dire ancora una volta, in modo diverso e creativo, “no alla violenza sulle donne”.

L’Acisjf di Verona ha aderito all’evento promosso dall’associazione Ad Maiora, che prevede la vendita delle 2500 coperte realizzate a mano per destinare i fondi alla “Casa di Petra”, centro di accoglienza per donne maltrattate e per i loro figli, dove le ospiti possono avviare un percorso di autosufficienza.

“Il volo del nastro bianco” è lo spettacolo di danze popolari di tutto il mondo, che si svolgerà domani 9 marzo, a partire dalle ore 20.30 presso il Teatro Camploy a Verona. Balli balcanici, celtici, spagnoli, orientali come metafora della forza femminile e delle potenzialità di ogni donna. Il ricavato della serata sarà interamente devoluto alla “Protezione della Giovane – Casa di Pronta Accoglienza Femminile”. L’associazione parteciperà allo spettacolo per illustrare le attività di sostegno alle donne promosso grazie all’impegno di tante volontarie.

Related Post
0 Comments