anello_debole2502060748-1716x700_c

L’anello debole

Pubblicato il bando della XII edizione del premio che mira a valorizzare il racconto del sociale. Per partecipare è necessario inviare le proprie opere entro il 9 aprile. I vincitori saranno premiati durante il “Capodarco l’Altro Festival”, che si svolgerà dal 21 al 24 giugno 2018, a Fermo.

Raccontare il sociale con il linguaggio multimediale. È questo lo scopo del premio internazionale “L’anello debole”, il riconoscimento assegnato dalla Comunità di Capodarco ai migliori video e audio cortometraggi, giornalistici o di finzione, a forte contenuto sociale e/o ambientale.

Al via la XII edizione: gli aspiranti partecipanti avranno tempo fino al 9 aprile 2018 per consegnare le proprie opere. Quattro le categorie del concorso: audio cortometraggi; video cortometraggi della realtà; video cortometraggi di fiction; video cortissimi. Gli audio e i video cortometraggi non dovranno superare la durata di 25’; i video cortissimi di 3’. A queste sezioni si aggiunge il premio speciale assegnato dall’agenzia giornalistica Redattore sociale al migliore web-doc – documentario concepito e realizzato per internet – volto alla sensibilizzazione dell’opinione pubblica su temi sociali e ambientali.

Le opere presentate saranno preselezionate da una commissione scelta dalla Comunità di Capodarco. La rosa di lavori in gara sarà invece valuta da una giuria di qualità, presieduta dal giornalista Giancarlo Santalmassi e composta da circa venti esperti nel campo giornalistico radio-televisivo e cinematografico. Direttore artistico del premio dal 2014 l’autore e conduttore Andrea Pellizzari. L’organizzazione è a cura di Redattore sociale. Il premio “L’anello debole” sarà assegnato durante il “Capodarco l’Altro Festival”, che si svolgerà dal 21 al 24 giugno 2018 nella splendida cornice della terrazza della Comunità di Capodarco di Fermo, nelle Marche.

Informazioni: tel. 0734 681001, info@capodarcolaltrofestival.it, www.capodarcolaltrofestival.it, #lanellodebole

 

Related Post
0 Comments