paper-3213924_1920

Opportunità per il sociale

Invia una domanda di contributo a Fondazione Banco di Napoli e richiedi il sostegno per un progetto di assistenza, beneficenza e volontariato. Il bando scade il 31 marzo 2019.

Possibilità di ricevere contributi dalla Fondazione Banco di Napoli per progetti che attengano all’ambito dell’assistenza, beneficenza ed attività di volontariato. La Fondazione Banco di Napoli persegue fini di interesse sociale e di promozione dello sviluppo economico e culturale su tutto il territorio nazionale e all’estero. I settori di intervento sono quelli della ricerca scientifica e tecnologica, dell’educazione e della formazione, dell’arte e dei beni culturali, del volontariato e della filantropia.

Possono candidarsi gli enti e i soggetti che non perseguono finalità di lucro e che svolgono attività coerenti con le finalità statutarie della Fondazione; gli enti iscritti ai registri regionali delle cooperative sociali, delle organizzazioni di volontariato o all’albo nazionale delle ONG.
Le domande di contributo dovranno essere inviate entro il 31 marzo 2019, inviando l’apposito modello all’indirizzo mail:

contributi@fondazionebanconapoli.it

Nel Documento Programmatico Previsionale, si legge al capitolo 4 “Pianificazione dell’attività erogativa 2019” che le priorità per l’anno corrente sono:

  • Promuovere e supportare attività di volontariato, beneficenza, filantropia che migliorino le condizioni di vita delle persone escluse ed emarginate.
  • Formare, educare ed integrare coloro che vivono condizioni di svantaggio favorendo iniziative innovative, sostenibili e di rilevanza territoriale volte a migliorare la vita quotidiana.
  • Sostenere interventi per le famiglie/persone in stato di povertà con l’obiettivo di riuscirne a contrastare lo stato di difficoltà economico-sociale, promuovendo iniziative/progetti degli enti impegnati in questo campo.
  • Collaborare con gli organizzatori della XXX edizione delle Universiadi, che si svolgeranno nel 2019 in Campania con iniziative che, attraverso lo sport, potenzino l’inclusione sociale delle fasce più deboli della popolazione e l’integrazione di persone diversamente abili.

 

 

Related Post
0 Comments