acisjf verona def

Le voci del silenzio

Sarà presentato martedì 28 maggio il libro “Le voci del silenzio. Una casa per ricominciare a vivere”, la raccolta di dodici storie di donne che hanno trovato nella Casa della Giovane di Verona un posto dove riprendere in mano la loro vita. 

Dodici storie, come i mesi dell’anno che dal freddo dell’inverno conducono allo stupore della primavera. Sono le biografie di dodici donne, vittime di violenza domestica o abbandono che hanno trovato un posto dove ricominciare nella Casa della Giovane di Verona, in via Pigna.

Il libro “Le voci del silenzio. Una casa per ricominciare a vivere” è stato scritto a due mani da Silvia Beltrami e Margherita Pasi, giornalista l’una e psicologa l’altra, entrambe impegnate in Acisjf, edito da Grabrielli Editore. «Io faccio la volontaria – racconta Silvia – ogni tanto vado a occuparmi dei bambini. Poi, pian piano, le donne ti conoscono e imparano anche a confidarsi. Mi è venuto spontaneo, per il lavoro che faccio, mettere nero su bianco le loro storie per far sapere alla città che è possibile uscire dalla spirale della violenza domestica».

Margherita lavora nella struttura e aiuta le ospiti a rialzarsi dopo momenti difficili: «Il libro è dedicato a Romina e a tutte le donne che hanno sognato nella Casa della Giovane. È stato importantissimo per noi dedicarlo a loro, perché è proprio per e con loro che ogni giorno lavoriamo».

La pubblicazione, con la prefazione di Davide Cavazza, è stata stampata grazie al contributo della Fondazione Zanotto e presto sarà in libreria. La prima copia è stata però già venduta a palazzo Barbieri, all’assessore ai Servizi Sociali del Comune di Verona, Stefano Bertacco.

“Le voci del silenzio” sarà presentato martedì 28 maggio, alle ore 18.30, presso la Sala Convegni della Banca Popolare di Verona – Banco BPM, in via San Cosimo 10, a Verona.

Related Post
0 Comments