acisjf venezia

Il sogno di studiare

La Domus Civica di Venezia, sede dell’Acisjf in Veneto, ha consegnato la “Valigia della Speranza” a Mame, una giovane senegalese, giocatrice di basket e neo iscritta alla facoltà di Economia.

a cura della Domus Civica – Acisjf di Venezia

Anche in quest’anno 2020, segnato dagli eventi che tutti conosciamo dovuti alla pandemia da Covid-19, la Domus Civica di Venezia, in quanto sede dell’Acisjf nella laguna di Venezia, propone un progetto dedicato ad una ragazza che abita nella nostra residenza universitaria.

La Domus Civica per Mame è casa. Qui è arrivata con una passione per il basket e un sogno che sta diventando realtà. I primi passi per realizzarlo sono stati orientati da chi l’ha accolta a Venezia ma adesso richiede un sostegno significativo nel quotidiano e una progettualità coordinata.

Originaria del Senegal, cresciuta in Italia ma in questo momento lontana da entrambi i genitori, desiderava studiare Economia e Commercio a Venezia. Qui ha trovato la possibilità di giocare in una squadra di basket, di insegnare con enorme soddisfazione ai bambini, di avere qualche incarico occasionale di lavoro, di vivere l’amicizia e la stima delle ragazze nella casa.

Quando la Domus Civica ha creduto in lei ed è stata assunta per l’attività estiva di ostello, abbiamo scoperto una collega che ama la professionalità, la relazione e la collaborazione con il suo atteggiamento positivo e il suo sorriso. In questo rapporto che lascia “sfiorare le nostre radici, trasformate in ali” Mame racconta la passione per gli studi di economia e anche le difficoltà da affrontare (la lontananza culturale, la fatica negli esami universitari, il periodo di ricovero ospedaliero per positività al Covid-19).

venezia 4

Dopo qualche tentativo andato a vuoto, finalmente ha superato l’esame di ammissione alla facoltà di economia, che ora frequenta (nei limiti consentiti dalla pandemia).

La “Valigia della Speranza” diventa un gesto concreto per sostenere i suoi studi, la sua vita quotidiana e chissà…

Con i propri contatti e relazioni la Domus è riuscita a coinvolgere e mettere in rete realtà (come il CIF di Venezia) e persone singole (dai soci, agli amici, a chi appartiene ad associazioni che da anni collaborano con la Domus) che hanno contribuito alle spese universitarie (consentendo l’iscrizione all’anno accademico), ai bisogni quotidiani e, cosa ancor più importante, a costituire un punto di riferimento per aiutare Mame nelle sue scelte di vita.

venezia 12

Related Post
0 Comments