Volontari

Vera anima dell’Acisjf è la rete dei volontari che rende possibile il sostegno alle donne in tante città italiane. Come definito dalla Carta dei valori del volontariato, il volontario è colui che «mette a disposizione il proprio tempo e le proprie capacità per gli altri, per la comunità di appartenenza o per l’umanità intera» (art. 1).


Il volontario opera in modo libero e gratuito promuovendo risposte creative ed efficaci ai bisogni dei destinatari della propria azione o contribuendo alla realizzazione dei beni comuni.


Cifra del volontariato è l’azione gratuita. Infatti, è ancora la Carta ad approfondire: «la gratuità è l’elemento distintivo dell’agire volontario e lo rende originale rispetto ad altre componenti del terzo settore e ad altre forme di impegno civile» (art. 3).

Se di “ricavi” si vuole parlare, il riferimento è all’arricchimento umano e spirituale del volontario a contatto con le persone da aiutare: «I volontari traggono dalla propria esperienza di dono motivi di arricchimento sul piano interiore e sul piano delle abilità relazionali» (art. 3).

Alla scuola del volontariato si apprende la partecipazione alla vita della comunità di appartenenza, lotta per la rimozione delle cause di diseguaglianze economiche, culturali, sociali, religiose e politiche. Non solo denuncia, ma anche capacità di proporre progetti per coinvolgere la popolazione nella costruzione di una società più vivibile.

Un’importante occasione di crescita umana, da custodire e tramandare alle nuove generazioni.